05.05.2006           chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


MiniposterCinema


AIG - ostelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                parole di sindaco

Mutui casa: una strategia di inclusione

Una delle cose più faticose per una famiglia di giovani precari è il problema della casa. il fenomeno della precarizzazione della vita di molti giovani italiani, fenomeno che tutti conosciamo e che come ho avuto modo di dire non nulla a che vedere con il fenomeno della flessibilità del lavoro perchè la questione della precarietà della vita è un po' più complicata rispetto al tema della flessibilità. La flessibilità è una delle fisiologie del nuovo mercato del lavoro, la precarizzazione della vita è una condizione esistenziale molto difficile.

Di questa condizione esistenziale, la questione casa è uno degli aspetti più importanti. Allora noi in questi mesi abbiamo lavorato molto per trovare una soluzione e mi fa piacere dire che abbiamo trovato una soluzione non buona, ottima.

E sono molto grato a chi ha lavorato a questo dossier Marco Causi e Fabrizio Pisellini e sono soprattutto grato a Matteo Arpa e Capitalia per la collaborazione che si è determinata e di cui possiamo dare conto. Penso che molti ragazzi della nostra città sarà una grande opportunità. Aggiungo perchè proprio oggi ho visto che il Comune di Milano ha presentato una cosa analoga con un'altra banca, aggiungo che tutto questo avviene senza una lira di investimento del Comune mentre a Milano ho visto che il Comune ha investito un milione di Euro. Qui invece avviene sulla base della consapevolezza che probabilmente queste condizioni che potranno essere offerte saranno condizioni molto vantaggiose per le giovani coppie e quindi saranno "agite".

Aggiungo che la prima questione, la più importante cioè la dimensione massima del mutuo è più alta a Roma che a Milano di 50mila euro, cioè lo dico molto semplicemente così veniamo subito al merito. tutte le coppie, a Milano ho visto che le coppie i cui componenti abbiano meno di 35 anni, qui abbiamo stabilito la coppie in cui almeno uno abbia meno di 35 anni, che vorranno fare uno sforzo per acquisire una casa potranno avere un mutuo fino ad un massimo di 250mila euro. Questo mutuo avrà, e queste sono le novità rispetto ai tradizionali mutui giovani, due ve li ho già detti, massimo di 250mila euro ed età inferiore ai 35 anni per almeno uno dei componenti la coppia, le altre due cose molto nuove e molto importanti e vantaggiose per i giovani precari sono quelle che sto per dire.

Primo: attività lavorativa complessiva almeno 24 mesi negli ultimi 36 mesi il che vuol dire che si può avere anche 12 mesi di disoccupazione e si può ottenere il mutuo oppure si può avere avuto contratti saltuari; prima era 30 mesi nei 36 mesi adesso i mesi sono 24.

Seconda cosa di grandissima importanza: il rapporto tra rata e reddito può arrivare al 50% mentre tradizionalmente era intorno al 35%. Il che vuol dire, per far capire come funziona, se un ragazzo ha un salario di 1500 euro, prima la rata poteva arrivare massimo al 35% di questi 1500 euro, adesso potrà arrivare al 50% il che consentirà ad un numero di ragazzi più ampio di accedere a questo meccanismo.

Aggiungo che Banca di Roma ha deciso di riservare alla coppie che decideranno di partecipare a questa opportunità la possibilità di avere gratuitamente la carta di credito Capitalia Etica, quindi con un risparmio di 30 euro l'anno oppure di avere una carta prepagata Capitalia Etica gratuita anziché 12,50€ per tre anni.

Sono le cose concrete che si possono fare contro la precarizzazione. Questa è una, un'altra ne parleremo domani durante la presentazione del programma che riguarda il sistema di maggiore apprezzamento delle offerte nelle gare per quelle aziende che si propongono di stabilizzare il lavoro dei dipendenti con i quali si concorre alla gara stessa.

E' l'idea di cominciare a definire quella rete di protezione, di Welfare Community anche per la precarizzazione che almeno a Roma vogliamo sperimentare nel modo migliore possibile e penso che questo cambi abbastanza radicalmente il quadro dell'offerta disponibile, fa parte delle strategie per la politica abitativa - abbiamo detto della vendita degli immobili del Comune per reinvestire i fondi nella  realizzazione di edilizia economica e popolare - e questo è un altro strumento attraverso il quale si può favorire il passaggio alla proprietà della casa per giovani coppie.

Noi abbiamo tutto l'interesse a che cresca il numero di cittadini romani, sia gli affittuari di edilizia residenziale pubblica, sia le giovani coppie che oggi non possono farcela, che possano diventare proprietari del bene della casa.

 

Il mutuo è accessibile anche dai single e fa fede la residenza anagrafica.

Negli ultimi 5 anni il prezzo delle case è aumentato del 50%, i redditi soltanto dell'11% (n.d.r.)

Walter Veltroni - 5 maggio 2006

 

cerca


soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco