scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

domenica 07 ottobre 2012

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             percorsi

Piazza Colonna

E questa è una piazza con cui tutti, indistintamente, abbiamo a che fare, e nemmeno tanto indirettamente perchè qui c'è la sede del governo del nostro paese, Palazzo Chigi.

La storia del palazzo comincia nel 1578 quando gli Aldobrandini acquistano alcune proprietà per costruire un palazzo che affaccia sulla piazza. Deve il nome attuale ad Agostino Chigi, della celebre famiglia di banchieri senesi, che lo acquista nel 1659.

Il palazzo da allora ha avuto continue modifiche l'ultima delle quali risale al 1916 quando divenne sede del Ministero degli Esteri del Regno d'Italia.

E' sede del Governo dal 1961 che fino ad allora era al Viminale.

Il palazzo non è soltanto la sede del Governo ma anche la residenza del presidente del Consiglio.

 

La piazza deve il suo nome alla colonna di Marco Aurelio che sorge qui fin dall'antichità e che da il nome al Rione. La colonna è stata eretta nel 192, dopo la morte dell'imperatore, per celebrare le sue vittorie sulle popolazioni germaniche: sono tutte raccontate nel bassorilievo che copre aspirale tutta la colonna e che, se fosse "srotolato" sarebbe lungo più di 110 metri.

 

Ad angolo con Palazzo Chigi, c'è la Galleria Colonna che dal 2003, dopo i restauri, si è chiamata Galleria Alberto Sordi. Era stata inaugurata nel 1922 ma l'idea di una nuova costruzione risaliva al 1872 ed erano stati presentati 70 progetti. Qui, al suo posto, sorgeva palazzo Piombino, di proprietà dei Boncompagni Ludovisi che dopo la demolizione costruirono il loro nuovo palazzo nell'area della lottizzazione di villa Ludovisi (via Veneto) e che adesso è sede dell'ambasciata americana.

 

La galleria è stata luogo di incontri nei caffè, salotto della Capitale. Lo racconta bene "Polvere di stelle" il film di e con Alberto Sordi che comincia proprio nel teatro che poi è diventato cinema e che è adesso, dopo i restauri, la libreria Feltrinelli.

Io ho fatto in tempo a frequentare il cinema dove ho visto uno dei film più belli della mia vita, Stalker, e il più scioccante, almeno per l'epoca, Querelle de Brest; mi ricordo che ne uscimmo molto scossi e a me il colpo di grazie lo diede un ragazzo, un artista di strada che si esibiva in galleria, mi sembrò che lui avesse il coraggio di esporsi, di vivere seguendo i propri sogni, che a me in quel momento mancava.

Dopo un po' per Galleria Colonna cominciò un lungo periodo di decadenza, buio anche nel senso letterale, perchè per anni e anni la Galleria fu chiusa ed era come se si fosse spenta l'ultima luce in un pezzo di città dove non abita nessuno. Fu riaperta nell'inverno del 1997 sotto le feste di Natale per iniziativa dell'associazione librai di Roma che vi fece il mercato libraio. Io ci ho lavorato tutte le sere. Ci era sembrato molto meglio essere in Galleria perchè al coperto; invece tra tutti quei marmi e in mezzo a un grande edificio vuoto da anni faceva molto, ma davvero molto freddo.

 

Poi di nuovo buio e finalmente quella sera, nel 2003,  della nuova inaugurazione col sindaco Veltroni e gli artisti che si esibivano "volando" tra i soffitti della Galleria e le dame altissime (trampoli) che passeggiavano in abiti ottocenteschi lungo i due bracci divergenti della galleria. Che serata!

Però... io ancora la chiamo Galleria Colonna, con tutto l'affetto per Albertone... ma al nuovo nome, a quasi dieci anni di distanza, ci devo ancora pensare prima di dirlo. Sarò "vecchia"?

 

 

 


accade a Roma


percorsi

dove siamo?

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema