02/12/2005       chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zčtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


Archivio

immaginiCinema

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                   accade a Roma

Pina Monaco ci porta in giro per Roma

E non lo fa solo con il suo libro che di Roma parla tanto e bene (e giā questo, ha detto Andrea, č una cosa molto importante); ci porta in giro per seguirla nelle presentazioni che continua a fare di questo sul primo libro che ha giā venduto dall'estate 2000 copie, che č giā in ristampa.

Dopo Feltrinelli a Galleria Colonna e San Lorenzo, il quartiere di Pina dove ahimé non sono riuscita ad andare, stasera ci ha portato alla Casa delle Donne alla Lungara, posto giusto, quasi doveroso, considerato il passato di Pina , la sua scrittura autobiografica cosė naturalmente femminile.

E qui, sorpresa!, tra le foto delle donne che hanno fatto la storia del movimento romano e di questa casa, eccola, c'č Pina ai tempi di cui racconta nel libro.

Le immagini parlano, tanto.

Per riconoscerla, io che a differenza di questo piccolo popolo di amiche che la segue, la conosco solo dall'estate scorsa, una delle amiche mi ha dovuto dire che Pina all'epoca era "bionda e riccia" Con questo dato č diventato facile, eccola, č lei. Con la ruga corrucciata di cui ci ha parlato poco fa, bella, impegnata, tesa: un'icona dei tempi. Ah, Pina, mi sarebbe piaciuto vivere il femminismo a Roma, anche se nella mia cittā di provincia del meridione non č stato meno avventuroso.

Come ti riconosco. Come mi riconosco. Chissā quante di noi si riconoscono e come sarebbe bello che tutte raccontassero, come hai fatto tu.

Eppure, per quanto tu fossi bella, sei pių bella adesso. La ruga di cui parli si č come spianata nonostante tu ne abbia passate tante. Il tempo di cui racconti nel libro non ti ha indurita. Che meraviglia.

ac :)

 

ps - c'č bisogno di dirlo? č un bel libro, un bel regalo di Natale ma visto come č andata, forse tocca correre in libreria prima che si esaurisce nuovamente.

cerca


soggettive


accade a Roma


la cittā futura


c'era una volta


cittā del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco