scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

domenica 18 agosto 2013

           

                                                                                             la città del cinema

Polvere di stelle

 

Mimmo Adami e Dea Dani sono due mediocri attori di avanspettacolo e faticano non poco a sbarcare il lunario in una Roma occupata e impoverita dalla guerra.Accettano l'unica scrittura e partono per l'Abruzzo, proprio quando la zona comincia ad essere funestata dai bombardamenti. Inizia così un viaggio che li porta prima sulla costa dove vengono imbarcati dai fascisti diretti verso Venezia con la promessa di una tournée nei territori della Repubblica di Salo'. Ma durante la notte la nave è presa dai partigiani e i nostri la mattina scoprono che la rotta è stata invertita e adesso sono diretti a Bari, già liberata dagli alleati.

Qui è il successo: i due si esibiscono per giorni interi al teatro Petruzzelli per le truppe americane. I tempi duri sembrano essere finiti ma gli americani partono, i due tornano a Roma per scoprire che nessuno riconosce i loro meriti e con la liberazione, tornano le compagnie importanti e nuovamente i tempi duri. Fino a ridussi a vivere di ricordi.

 

Unica location romana dichiarata è la Galleria Colonna, adesso Galleria Sordi, dove ai tempi c'era un teatro, poi diventato cinema (ai tempi delle riprese) adesso libreria Feltrinelli: qui i due cercano di incontrare produttori teatrali e trovare scritture.

 

Alla stazione di Roma San Pietro è invece girata la scena della stazione di Pizzico di Sotto, immaginaria cittadina abruzzese.

Il porto di Napoli è diventato quello di Bari e il Casino Paradiso del mare di Anzio è diventato il Grande Albergo delle Nazioni.

Vero il Petruzzelli, vera ovviamente la citta vecchia di Bari.

A Bagnoli invece il molo abruzzese da cui si imbarcano.

 

Il film ha avuto critiche contrastanti. Callisto Cosulich lo giudicò diviso nettamente in due parti anche sul piano della qualità: modesta la prima, migliore la seconda dove sono apprezzabili le esibizioni teatrali e la ricostruzione storica.

 

Colonna sonora di Piero Piccioni dove spicca "ma 'ndo Hawaii" pezzo forte di tutti gli spettacoli. Camei di alcuni famosi attori della rivista italiana del periodo: Carlo Dapporto e Wanda Osiris.

 

fiore di cactus :)


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema