scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

28.07.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        for de porta

Il quarto ponte di Venezia

 

Santiago Calatrava lo aveva annunciato alle Scuderie del Quirinale in risposta ad una domanda cattivella: i pezzi del quarto ponte di Venezia sono a Marghera e devono solo essere trasportati a Venezia per essere montati. Questo non dipende da me ma credo che succederà entro l'estate.

La domanda, in linea con quella sorta di strisciante conservatorismo che fa temere tutto ciò che è nuovo, intendeva dire: lo avete costruito ma è impossibile trasportarlo per poterlo montare.

 

E invece, come Santiago ha detto, stanotte il ponte è arrivato dopo aver attraversato il Canal Grande. Deve essere stato uno spettacolo, per l'affetto che mi lega a Venezia e per l'entusiasmo per l'opera degli uomini, avrei voluto esserci.

Un mio amico sostiene che l'umanità ha sempre costruito ponti, sono stati, a ben ragionare, una delle esigenze primarie: attraversare i fiumi senza dover risalire a monte cercando guadi possibili. Unire due rive, due mondi, a volte due culture.

Non a caso i ponti sono sempre stati costruiti in tempi di pace. Non a caso la prima cosa che si fa durante le guerre è minare i ponti.

Non a caso una delle magistrature più importanti a Roma era il "pontifex", colui che si occupava della costruzione e della manutenzione dei ponti sul Tevere. Da cui il "pontefice"

Bello, eh?

 

E dunque non resisto alla (sana) tentazione di citare l'articolo di Repubblica e le foto che lo stesso giornale ha reso disponibili.

01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09 - 010 - 011

 

E infine, per gli amanti dell'architettura,

il progetto

la simulazione

un'immagine

 

appuntamento a Natale quando sarà finito

angela cannizzaro :)


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio