scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

02.03.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                     la città futura

Viabilità e mobilità, tempi accelerati per quattro opere grazie ai poteri speciali
Ponte della Scienza, Ponte della Musica, parcheggio del Pincio, corridoio del trasporto pubblico Anagnina-Tor Vergata: sono le quattro opere pubbliche, già previste, per le quali il sindaco Veltroni ha firmato altrettante ordinanze con i poteri speciali in materia di viabilità e mobilità.

La novità sta nel fatto che i poteri d'emergenza consentono di realizzare gli interventi in tempi decisamente più rapidi: vengono approvati i progetti definitivi o si dà al via alle gare d'appalto. Vediamo in dettaglio:

Ponte della Scienza: già inserito nel piano comunale di riqualificazione della viabilità. La nuova ordinanza del sindaco approva il progetto definitivo. L'opera, che fa parte del piano urbanistico per il quartiere Ostiense-Marconi, è finanziata con i fondi per Roma Capitale (spesa prevista, oltre 4 milioni e mezzo di euro). La progettazione è stata affidata con un concorso internazionale. Un ponte pedonale sul Tevere, che collegherà il quartiere Marconi (Municipio XV) con la Garbatella (Municipio XI) fra Teatro India e Gazometro. L'opera è concepita per valorizzare l'area di archeologia industriale sul versante dell'Ostiense e per 'ricucire' le due sponde. Caratteristica saliente, l'uso di diversi materiali sui due lati della struttura – da una parte cemento armato, dall'altra acciaio –. Connessi al nuovo ponte gli interventi di riqualificazione sulle due rive: sul lato Marconi un'area pedonale, sul lato Ostiense il rifacimento dell'area Italgas.

Ponte della Musica: anche in questo caso l'ordinanza emanata con i poteri speciali approva il progetto definitivo dell'opera (affidato con concorso internazionale). Un altro ponte pedonale sul Tevere, tra Lungotevere Flaminio (piazza Gentile da Fabriano) e Lungotevere Maresciallo Cadorna (via Guido Reni – viale Pinturicchio – viale del Vignola). Il ponte, collegandosi tra l'altro alla pista ciclabile sull'argine del fiume, salderà Flaminio e quartiere della Vittoria, dunque da un lato Palazzetto dello Sport e Maxxi e dall'altro Foro Italico e Auditorium Rai. In progetto anche una nuova fermata dei battelli sul Tevere, a valle del ponte. Anche il Ponte della Musica è finanziato con i fondi per Roma Capitale (spesa prevista, oltre 11 milioni 300 mila euro).

Parcheggio del Pincio: già annunciato, fa parte del Piano Parcheggi adottato con ordinanza del 12 ottobre 2006. E' un importante tassello del programma urbanistico per l'area Tridente-piazza Augusto Imperatore, che prevede la pedonalizzazione del Tridente – e dunque la necessità di eliminare il parcheggio su strada –. Sette piani interrati sotto piazzale Napoleone I, 719 posto auto, 15 per disabili, 54 per motocicli. Il 70% dei posti sarà riservato a residenti e proprietari di negozi, il 20% sarà dato in affitto e il 10% sarà a rotazione. Con la nuova ordinanza vengono approvati il bando di gara e il capitolato d'appalto. La gara si concluderà entro giugno e i lavori inizieranno a settembre.

'Corridoio' Anagnina-Tor Vergata: è la nuova rete di trasporto pubblico progettata per collegare velocemente il terminal della metro A con Tor Vergata (università e futura Città dello Sport, dove nel 2009 si terranno i mondiali di nuoto). 8 chilometri su nuovi mezzi ecologici da 18 metri, una partenza ogni dieci minuti. Il progetto c'è già ed è stato redatto da Roma Metropolitane. Alla stessa società viene affidato, con la nuova ordinanza, il compito di gestire il tutto, dagli appalti alle verifiche. Tempi previsti: entro una settimana il bando integrato di gara, aggiudicazione a luglio, poi la progettazione esecutiva e i lavori. Questi costeranno in tutto 32 milioni di euro e dovranno terminare entro marzo-aprile 2009, in tempo per i mondiali di nuoto.

 

dal sito del Comune www.comune.roma.it
 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio