scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

24.01.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                      la città futura

Protocollo fra Comune e Ferrovie per il quadrante sud-est

 

La città continua a cambiare nel segno della "cura del ferro", l'incremento cioè alle linee metropolitane e alla integrazione con le linee ferroviarie.

Questo nuovo protocollo siglato fra Comune e Ferrovie, in linea con quanto previsto dal Nuovo Piano Regolatore Generale, riguarda tutti quegli interventi necessari per la realizzazione del tracciato definitivo della Nuova Circonvallazione Interna nel tratto compreso tra l'autostrada A 24 e il Sottopasso dell'Appia Antica,  e per la riqualificazione delle aree interessate:  Io Scalo S. Lorenzo, la Stazione Casilina, la Stazione Tuscolana e il "vallo del Pigneto" che non solo sarà coperto ricongiungendo due parti della città, ma sarà anche costruita la stazione Pigneto di raccordo con la nuova linea metropolitana C.

 

Gli obiettivi:
- migliorare l'accessibilità alle stazioni ferroviarie Tiburtina e Tuscolana, e a quelle di prossima realizzazione, Casilina e Pigneto, prevedendo, per quest'ultima, una stazione di corrispondenza con la linea C della  metropolitana;
- ridurre l'impatto ambientale nei quartieri residenziali interessati;
- realizzare gli interscambi fra le linee ferroviarie e le linee della metropolitana A (Pontelungo) e C (Pigneto);
- riqualificare le aree ferroviarie interessate ed in particolare gli scali di S. Lorenzo, della stazione Tuscolana e del vallo ferroviario in corrispondenza del nodo di Pigneto.

Il Protocollo d'intesa è un'ulteriore conferma che la scelta della mobilità su ferro come sistema portante della riorganizzazione e riqualificazione della città e dell'area metropolitana costituisce uno degli indirizzi strategici
del nuovo Piano Regolatore di Roma ed una delle linee guida delle attuali politiche della mobilità.

Il 6 dicembre scorso la Giunta Comunale ha approvato, su proposta dall'Assessore Roberto Morassut, una apposita delibera di indirizzo per gli uffici del VI Dipartimento (Urbanistica) e VII Dipartimento (Mobilità) per
predisporre un apposito strumento urbanistico denominato "Progetto Urbano S. Lorenzo Circonvallazione Interna - Vallo Ferroviario" per la definizione progettuale delle previsioni contenute nel nuovo Piano Regolatore.
Oltre alla individuazione della soluzione definitiva al tracciato della Circonvallazione Interna, gli obiettivi del Progetto Urbano sono:

- verificare modalità e tempi per la dismissione dei viadotti dell'attuale Tangenziale Est nel tratto Scalo S. Lorenzo - via Prenestina - viale Castrense;
- individuare le modalità per la copertura di alcuni tratti del Vallo Ferroviario e per una loro utilizzazione per usi compatibili di interesse locale;
- attivare un programma di riqualificazione urbana del quartiere S.Lorenzo.

 

E infine, per chi avesse piacere alle tavole di progetto:

Tavola 1 - gli ambiti dell'intervento

Tavola 2 - gli obiettivi

Tavola 3 - il Nuovo Piano Regolatore Generale

ac :)
.


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio