scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

martedì 17 settembre 2013

           

                                                                                             quanto sei bella Roma

Auditorium

Sembra ieri e invece sono passati 13 anni...

Sembra qui da sempre e invece sono solo 13 anni...

Oscillo fra le due sensazioni forse perchè da una parte 13 anni sono pochi ma dall'altra bastano a cambiare un pezzo di città.

quella parte, a ridosso del villaggio Olimpico, era sede di prostituzione trans-latino-americana, seccante da attraversare ed è diventato un luogo gradevole con vantaggio soprattutto per i residenti.

Senza contare quanto è bello l'Auditorium, anche se i romani, notoriamente restii alle novità, sulle prime hanno gridato all'orrore, poi con la nota capitolina ironia feroce lo hanno chiamato "i bacherozzi".

Spezzo una lancia: qui non siamo abituati all'architettura contemporanea. Basta dire che nel 2000, anno in cui per il Giubileo, è stato inaugurato l'auditorium, era dal 1960, 40 anni, che a Roma non si costruiva nulla ce fosse architettura contemporanea (le brutte palazzine anni 70 non fanno, giustamente, testo)

Ed eccolo, bellissimo, con le tre sale dall'aria di astronavi atterrate sulla Terra dal pianeta Terra del futuro.

Una galleria fotografica con precisazione per gli aspiranti fotografi: l'Auditorium non è facile da fotografare. Gli spazi sono grandi e raccolti. I nostri occhi, quando arriviamo nella cavea, vedono lo spazio. L'obiettivo della macchina fotografica, anche un buon grandangolo (24mm) non ce la fa perchè lo spazio pensato e realizzato da Renzo Piano è grande e nello stesso tempo raccolto.

Spazio meraviglioso, piazza e portico. Meraviglioso da vivere quando diventa location per la Festa del Cinema. Magari Venezia avesse una location così, tutta interna e anche tutta esterna, città del cinema raccolta e aperta.

Ma peccato che la Festa del Cinema di Roma ancora troppo dovrà faticare per avere la ricchezza di programmazione veneziana, troppo ancora deve imparare in termini di organizzazione dell'evento cinema.

Buona passeggiata all'Auditorium.

 

 

 

 

 

 


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema