scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

domenica 27 settembre 2009

           

                                                                                                   c'era una volta

Il mondo senza cocci di vetro e senza rifiuti

Leggiamo su RepubblicaRoma.it del 26 settembre 2009 .

"Piloni di ponte Sisto invasi dai rifiuti: a pulirli ci pensano gli speleologi
Corde in mano e caschetti in testa, gli speleologi dell'Associazione Roma Sotterranea si sono calati da Ponte Sisto per ripulire le basi dei piloni del ponte, coperte da uno strato di rifiuti, soprattutto frammenti di bottiglie di vetro lanciate dal ponte"

 

Sarebbe molto facile dire: tutto questo succede perchč i ragazzi bevono birra o vino, sciamano da Campo de' Fiori  che č vicino a Ponte Sisto, schiamazzano fino a tardi come rilevano i residenti, e quando il vino č finito via la bottiglia gił dal ponte. E quando la birra č finita via la bottiglia gił dal ponte.

"ai miei tempi... ragazzi senza ideali..."

 

Per non parlare dei barboni, dei venditori ambulanti, dei suonatori di qualcosa con i cani che chiedono un obolo e bevono bevono... Gli stessi che quando c'erano i ponteggi per la ristrutturazione del ponte vivevano sui ponteggi sotto le arcate...

 

Difficile non cadere nel perbenismo a tutela dei monumenti e del bon ton. Resta il fatto che i ragazzi, noi compresi quando lo siamo stati, devono eccedere perchč nel gesto eccessivo passa il ritagliarsi una identitą.

E nel fatto che Campo de' Fiori sia frequentato fino a notte fonda in definitiva ha reso il quartiere complessivamente pił sicuro.

Chissą... se ci fossero raccoglitori per il vetro... anche se mi ricordo come era a ventanni dopo un bicchiere in pił: gił la bottiglia sul muretto del ponte e sentire che si rompere perchč magari si esprime un desiderio come se fosse tutte le notti capodanno.

 

Ma tutti quei rifiuti non avrebbe dovuto portarli via la piena del 12 dicembre? Se ne sono accumulati tanti nel frattempo? Non sarą che anche la piena ha contribuito a lasciarci quello che altri hanno buttato a monte....

Chissą...

 

 


 

 


accade a Roma


soggettive

la cittą futura

c'era una volta

cittą del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Cittą del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittą

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema