scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledė 29 dicembre 2010

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             la cittā del cinema

Risate di gioia

Un film che si svolge tutto durante la notte di capodanno in una Roma inizio anni '60 in piena euforia anche da boom economico.

Poche tutto sommato le inquadrature in esterni: c'č una immutata piazza Esedra, c'č una metropolitana con vetture molto diverse da ora. E poi scorci e la passeggiata alla fine del film quando Tortorella (Anna Magnani) esce a ferragosto da Regina Coeli ancora col vestito di capodanno.

Forse non tra i migliori film di Mario Monicelli ma vale la pena di segnalare che č stata la prima e unica volta che Anna Magnani si č convinta a farsi bionda.

A parte, naturalmente, Totō e Nannarella insieme sul set ad anni di distanza dalla loro esperienza al varietā.

 

 

 

 

 

 

 

 


accade a Roma


soggettive

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

fuori porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema