scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

27.07.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                accade a Roma

ROMA&più PASS: una card per i gioielli di Roma e Provincia
La nuovissima card turistico-culturale che offre agevolazioni economiche e servizi su tutto il territorio della Provincia di Roma


Dal 27 luglio la Provincia di Roma avrà la sua card turistico-culturale la ‘Roma&Più Pass’. Un nuovo strumento a disposizione di tutti i turisti per agevolare la loro presenza e la visita del territorio di Roma e provincia alla scoperta delle sue bellezze e dei suoi musei.

Con soli 25 euro, per 3 giorni (a partire dal primo ingresso registrato), la “Roma&Più Pass” offre la possibilità di accedere - con diritto all’ingresso gratuito ai primi due siti e/o musei scelti e all’ingresso ridotto a tutti i siti e/o musei ulteriormente visitati - a tutti i monumenti, musei e aree archeologiche di competenza statale e comunale, situati in territorio urbano e provinciale

La ‘Roma&Più Pass’ completa l’offerta turistica della ‘Roma Pass’, la card turistico-culturale della Capitale - promossa dal Comune di Roma e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con Atac - che offre agevolazioni economiche e servizi che facilitano la visita della città.

La Provincia di Roma offre, racchiusi nei suoi 121 comuni, itinerari ricchi di gioielli artistici da valorizzare, scoprire e conoscere e mete rinomate e apprezzate dai turisti italiani e stranieri.

Le vestigia dell’antica civiltà etrusca, le residenze patrizie dei Castelli romani, i villaggi medievali, le meravigliose opere d’arte di ogni epoca, inestimabili patrimoni architettonici e paesaggistici divengono la perfetta cornice nella quale il visitatore può godere di una particolare atmosfera.

La “Roma&Più Pass” per la Provincia di Roma segue le modalità di attivazione, durata e funzionamento della sua “gemella” cittadina, includendo nell’offerta anche siti di interesse culturale e turistico dislocati sul territorio provinciale.

I musei di competenza comunale della città di Roma che aderiscono al circuito sono: Musei Capitolini, Musei Capitolini Centrale Montemartini, Mercati e Foro di Traiano, Museo Napoleonico, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma, Musei di Villa Torlonia Casino dei Principi, Musei di Villa Torlonia Casina delle Civette, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Museo della Civiltà Romana, Planetario e Museo Astronomico, Museo dell’Ara Pacis, Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese, Museo Barracco.

I musei e le aree archeologiche di competenza statale della città di Roma che aderiscono al circuito sono: Anfiteatro Flavio – Colosseo, Palatino e Museo Palatino, Terme di Caracalla, Villa dei Quintili, Mausoleo di Cecilia Metella, Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano, Museo Nazionale Romano – Cripta Balbi, Museo Nazionale Romano – Palazzo Altemps, Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo alle Terme, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Corsini, Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini, Galleria Borghese, Galleria Spada, Museo Nazionale di Palazzo Venezia, Museo Nazionale dell’Alto Medioevo, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini”, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, Museo Nazionale d'Arte Orientale, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Scavi di Ostia.
 

I musei e le aree archeologiche di competenza statale della Provincia di Roma che aderiscono al circuito sono: Villa Adriana (Tivoli), Villa D’Este (Tivoli), Villa Gregoriana a Tivoli, Museo delle navi romane e area archeologica “Tempio di Diana” (Nemi), Museo Archeologico Nazionale di Palestrina e Santuario della Fortuna Primigenia (Palestrina), Necropoli della Banditaccia (Cerveteri), Museo Archeologico Nazionale di Cerveteri (Cerveteri).

I musei e le aree archeologiche di competenza comunale della Provincia di Roma che aderiscono al circuito sono: Museo del Giocattolo (Zagarolo), Palazzo Chigi in Ariccia (Ariccia), Scuderie Aldobrandini per l’Arte (Frascati).

La “Roma&Più Pass” garantisce anche l’accesso gratuito all’intera rete del trasporto pubblico urbano e provinciale (ATAC, Metro linea A e B, Met.Ro, Trenitalia e Cotral) e sconti su mostre, spettacoli di teatro, danza, musica, servizi turistici ed eventi di Roma e Provincia. Aderiscono già all’iniziativa i seguenti siti della città di Roma: Auditorium – Parco della Musica (attività Musica per Roma); Bioparco; Chiostro del Bramante; Complesso del Vittoriano; Explora – Il Museo dei Bambini di Roma; Museo delle Cere; Museo Civico di Zoologia; Scuderie del Quirinale; Teatro dell’Opera; Teatro India; Teatro Argentina; Teatro Quirino; Teatro dell’Opera; Battelli sul Tevere; 110 City Tour.

La “Roma&Più Pass” è in vendita dal 27 luglio 2007 presso le sedi che già commercializzano la “Roma Pass”: tutti i musei e i siti convenzionati, i Punti Informativi Turistici del Comune di Roma (piazza delle Cinque Lune, Castel S. Angelo, Stazione Termini – via Giolitti 34 Binario 24, via dei Fori Imperiali, via Minghetti, Aeroporto di Fiumicino – Arrivi Internazionali Terminal C), Vetrina Roma in Piazza dei Cinquecento (Stazione Termini), alberghi, agenzie di viaggio, biglietterie Atac, edicole, tabaccherie e on-line sul sito www.romapass.it.

Per utilizzare la nuova “Roma&Più Pass” è sufficiente, in occasione della visita al primo sito o museo, indicare sul retro della card il proprio nome, cognome e la data di attivazione. In questo modo si può accedere direttamente alle prime due visite gratuite.

A partire dal terzo sito “Roma&Più Pass” deve essere esibita in biglietteria per usufruire della riduzione.

La card va portata sempre con sé perché deve essere mostrata, su richiesta del personale di controllo delle strutture visitate, insieme con il documento di identità, e non sarà più valida trascorso il terzo giorno dall’attivazione.
 

Chi acquista “Roma&Più Pass” riceverà un kit bilingue con informazioni sulla card in italiano e in inglese. Il kit “Roma&Più Pass” contiene anche:

1- “Roma&Più Pass” Transport, uno speciale titolo di viaggio per l’accesso gratuito al trasporto pubblico urbano e provinciale coperto dal BTR-biglietto turistico regionale Metrebus Lazio valido tre zone (ATAC, Metro linea A e B, Met.Ro, Trenitalia e Cotral).
Roma “Roma&Più Pass” Transport è in vendita esclusivamente all’interno del kit “Roma&Più Pass” e si attiva dopo averlo compilato con nome, cognome e data di timbratura. “Roma&Più Pass” Transport deve poter essere esibito sui mezzi di trasporto, insieme con “Roma&Più Pass” e con il documento di identità, su richiesta del personale di controllo. “Roma&Più Pass” Transport scade alle ore 24 del terzo giorno a partire da quello del primo viaggio compreso

2 - Roma&Più MAP, una mappa che indica i Punti Informativi Turistici, le stazioni della Metro e tutti i musei e i siti di interesse turistico-culturale a Roma e nella provincia, completi di indirizzo, numero di telefono, informazioni sui mezzi pubblici per raggiungerli e orari di apertura
 

3 - “Roma&Più Pass” Guide, un elenco completo di tutti i musei e i siti convenzionati

4 - Roma&Più News, un programma degli eventi e dei servizi turistici convenzionati, suddivisi per tipologia (arte, musica, teatro, danza, intrattenimento e servizi di trasporto ausiliario).

“Roma&Più Pass”, grazie anche all’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, è un ulteriore strumento a vantaggio dei turisti, per un territorio all’avanguardia nel settore del turismo culturale sempre più esteso, che riesce a miscelare sapientemente la tecnologia e l’amore per il proprio patrimonio a vantaggio di “una cultura per tutti”, non solo nei progetti ma nella realizzazione concreta di un percorso di civiltà.

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio