scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

04.02.2009 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                  accade a roma

8 Febbraio - 19 Aprile 2009

Romàntìca. Accenti sulle Storie di Roma

 

Inserita nelle manifestazioni finanziate da ACEA Spa in occasione del suo centenario.
 


Sei appuntamenti la domenica mattina ore 11 con grandi nomi italiani della musica, del cinema e del teatro e con la partecipazione di Umberto Broccoli nella doppia veste di Sovraintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma e conduttore degli eventi. Umberto Broccoli accoglierà sul palco di alcuni spazi teatrali del centro e della periferia artisti straordinari come Franco Battiato, Mario Monicelli, Uto Ughi, Edoardo Vianello, Tosca, e Gigi Proietti, che daranno il loro contributo alla città di Roma a titolo gratuito, dando vita a spettacoli inediti di parole e note sul tema della Roma antica, scritti con Patrizia Cavalieri.

La rassegna prenderà il via domenica 8 febbraio al Teatro Argentina con FRANCO BATTIATO che guiderà il pubblico in un viaggio nel mondo antico a partire dalle sue canzoni più note. Le grandi passioni si ritroveranno nella Stagione dell’amore, le guerre e la distruzione in Delenda Carthago, il mito in Atlantide, la solidarietà in La Cura, la ricerca, la curiosita’, il misticismo in E ti vengo a cercare, l’incontro tra oriente e occidente in Lode all’inviolato. Saranno richiamati dal passato i versi e i pensieri di Ibico di Reggio, Rufino, Decimo Magno Ausonio, Ovidio, Appiano, Platone, Catullo, Festo Avieno, Sesto Properzio, Ibn At-tubi. Franco Battiato è accompagnato da Carlo Guaitoli al pianoforte e Angelo Privitera alle tastiere.
Prevendita presso il teatro: dal 5 febbraio 2009 ore 10.00-14.00 e 15.00-19.00

Domenica 22 febbraio al Teatro San Raffaele il regista MARIO MONICELLI parlerà di uno dei suoi film più famosi, Il Marchese del Grillo, emblema del cinema italiano, con Alberto Sordi e Flavio Bucci. Un affresco della Roma papalina incentrato sul personaggio del marchese Onofrio del Grillo, duca di Bracciano e cameriere segreto di papa Pio VII nella Roma di inizio Ottocento, con situazioni paradossali e giochi di battute condite di abbondante vernacolo romanesco. Gli spettatori saranno accompagnati nello spirito del carnevale romano al tempo di Goethe e verranno letti sonetti di Belli, contrappuntati dall’intonazione di arie popolari, cantate ed eseguite al pianoforte da Max De Angelis.
Prevendita presso il teatro: dal 2 febbraio 2009 ore 9.00-13.00

Domenica 1 marzo, sul palco della Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica il violinista UTO UGHI, uno dei più grandi interpreti contemporanei, racconterà le sue esperienze, i suoi esordi, la grande passione della sua vita. Le parole e la musica eseguita da Uto Ughi consentiranno di rileggere i più grandi maestri legati al violino: da Tartini a Beethoven, da Brahms a Dvorak e a Paganini. Ad arricchire il racconto e le esecuzioni di Ughi, testi originali dei grandi musicisti, lettere e documenti d’epoca. Uto Ughi suona con un violino Guarneri del Gesù del 1744, che possiede un suono caldo dal timbro scuro ed è forse uno dei più bei “Guarneri” esistenti, e con uno Stradivari del 1701 denominato “Kreutzer” perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.
Uto Ughi sarà accompagnato al pianoforte dal Maestro Marco Grisanti.

Domenica 8 marzo presso il Teatro Tor Bella Monaca sarà EDOARDO VIANELLO ad illustrare al pubblico il suono delle fontane di Roma, tra musica e immagini inedite. Autore negli anni ’60 di canzoni di enorme successo tra cui Abbronzantissima, i Watussi, Guarda come dondolo, Edoardo Vianello è da sempre un grande conoscitore e appassionato dell’argomento.
In un ruolo insolito di relatore, ricorderà l’importanza che ha avuto per la città l’abbondanza di acqua sin dai tempi della Roma Imperiale, agevolandone il progresso e la supremazia, grazie soprattutto alla geniale costruzione di arditi acquedotti che ancora oggi spiccano nelle campagne di tutto il Lazio.

Roma antica è un patrimonio che racconta, un viaggio nei segni del tempo, nei sogni dei grandi scrittori, nello stupore degli artisti di fronte al suo fascino e ai suoi monumenti. Domenica 5 aprile al Teatro San Raffaele TOSCA diventerà la voce di Roma, riproponendo alcune canzoni che riempivano piazze, strade, vicoli e tutti gli spazi dell’anima di questa città. E il patrimonio storico della capitale sarà raccontato attraverso le parole del passato, come il ricordo indelebile della città nei versi di Claudio Rutilio Namaziano, poeta della fine dell’impero romano, l’innamoramento e lo stupore di Goethe a spasso per le strade e i vicoli di Roma, l’estasi di Gogol davanti alla visione della città eterna. Tosca sarà accompagnata da Ruggiero Mascellino (pianoforte, chitarra, fisarmonica), Giovanni Mattaliano (sax soprano, clarinetto) e Massimo Patti (contrabbasso).

L’appuntamento conclusivo è con GIGI PROIETTI al Teatro Valle domenica 19 aprile. In un percorso immaginario tra i vicoli della vecchia Roma, presenterà aneddoti e rime che hanno fatto il mito della Roma eterna, con il suo popolo colorato e sempre in vena di scherzi. Si parlerà della statua del Pasquino, che da’ voce alle stravaganti proteste della gente romana, di Ennio Flaiano che parlava di Roma come di un luogo che suscita sentimenti contrastanti, dei rapporti tra il potere e Roma visti dal Belli, della cultura della satira con aforismi ed epigrammi del I secolo dopo Cristo del grande Marziale, e del mito dell’amore incestuoso di Fedra per Ippolito messo in scena nel IV sec. a.C. dal poeta tragico greco Euripide. Si racconteranno inoltre i pensieri di Ippolito, che maledice tutto il genere femminile, e si illustreranno le formule epigrafiche, divenute proverbiali, consegnate ai posteri da Trilussa.

Le parole di Umberto Broccoli sono accompagnate al pianoforte dal Maestro Luca Bernardini.


CS


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio