scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

30.08.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                       for de porta

Ritorno al passato

Ma allora non è una favola! “Stargate”, la porta sul passato esiste davvero!
Lo posso testimoniare io, e con me tanta, tantissima gente che sabato 26 agosto, favorita da un clima gradevole, ha scelto come meta la visita a Cerveteri in occasione della Sagra dell’uva.
Tante proposte ricreativo-culturali, eleganti stand dedicati ai vini, alla gastronomia ed alle peculiarità de territorio, una miriade di bancarelle multicolori che offrivano di tutto, dalla porchetta, ai ricambi per cucine, alle T-shirt di moda, alla bigiotteria, alle noccioline americane. Ma io cercavo ben altro. Cercavo il Medio Evo.
“Per andare nel passato, diciamo settecento anni fa, dove devo andare?” Chiedo all’amico vigile urbano. Mi sentivo un po’ Totò e Peppino, ricordate?
“Giri l’angolo del municipio ed è arrivato” è la sorridente risposta “ma deve saper chiudere gli occhi e riaprirli al momento giusto…”
Ho fatto proprio così: prima di voltare per Piazza Risorgimento ho chiuso gli occhi per un momento e li ho riaperti non appena il rumore dei motorini e della musica a tutto volume delle bancarelle di DVD “made in Togo” è stato sostituito da un brusio, piacevole, strano, misteriosamente accattivante.
Ed eccomi qui: sono nel Medio Evo!
Nelle stradine del borgo, andando giù verso la “Boccetta” un andirivieni di popolani, belle dame, signori eleganti, armigeri che si scontrano a colpi di spada, frati della cerca, e tutti si aggirano senza fretta tra i banchi del pane, del “dilatore di lana”,del fabbro ferraio, dei venditori di stoffe, del “battitore di moneta” (una bellissima moneta color argento un euro, quella color rame cinquanta centesimi).
E come stoniamo, io e tutti gli altri visitatori, in maglietta di cotone, pantaloni “pinocchio”, sandali di plastica, con le nostre digitali e videocamere invadenti, sfacciate, affamate di primi piani…
E che tristezza tornare fuori le mura…
Claudio
Galleria fotografica:

01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21
 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio