scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

venerdì 30 dicembre 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                     antichi sapori

Sgonfiotti di patate

 

Dall'aspetto sembrerebbero del tutto simili ai bomboloni ma c'è una differenza sostanziale: sono salati, senza uovo e senza burro.

Diciamo che sono una variante delle crespelle (solo farina e lievito) e della pizza (la patata rende la pasta più morbida e sono fritti)

 

Li chiamo sgonfiotti perchè li chiamava così una ricetta che un'amica moltissimi anni fa fece per una cena a casa sua. Ricetta introvabile, erano altri tempi, niente internet, solo riviste di cucina comprate dal giornalaio, ricette perdute. In questi tempi di fritture e confidando su quel pochino di esperienza accumulata in cucina nel frattempo, l'ho ricostruita ed eccola.

 

 

Schiacciare la patata lessata e fredda

Sciogliere il lievito nella birra (o acqua o latte) appena tiepida

Unire tutti gli ingredienti (patata, farina, olio, sale e lievito) e impastare; aggiungere tanta farina quanto basta (qb) perchè l'impasto sia consistente, elastico ma non si attacchi alle dita (dovrebbero bastare due cucchiai scarsi di farina ma voi aggiungeteli poco alla volta continuando ad impastare),

Mettere a lievitare per un'oretta in un recipiente coperto.

 

Quando la pasta sarà lievitata, comporre delle pagnottelle schiacciate.

Metterle su un piano infarinato (la lievitazione avrà tirato fuori l'acqua delle patate e l'impasto sarà più morbido che all'inizio), distanziate.

Lasciar lievitare per un'altra mezzoretta.

 

Scaldare l'olio della frittura

Friggere gli sgonfiotti rigirandoli di continuo.

Saranno pronti quando saranno ben dorati.

 

Buon appetito.

 

angela :)


accade a Roma


percorsi

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema