00/01/2006      chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zčtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


MiniposterCinema


AIG - ostelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                       c'era un volta

Zeugen - Testimoni

Sono stati prelevati dalle loro case a centinaia e centinaia di migliaia, ne sono tornati pochissimi.

 

 

Uno č Shlomo Venezia

 

nato a Salonicco il 29 dicembre 1923

perseguitato razziale

arrestato ad Atene il 24 marzo 1944 dai tedeschi

arrivato ad Auschwitz l'11 aprile 1944

matricola 182727

liberato a Ebensee il 6 maggio 1945

 

Su di me non si puō immaginare.

sei certo di ciō che ho fatto.

Ti disorienterai di fronte al mio abisso,

vertigine, sfocatezza.

 

Mi č stato chiesto di tradire tutto,

complice per forza della barbarie e

e dello scempio della grazia.

 

Mi sapevo morto mentre

tagliavo i capelli ai cadaveri.

Mi volevo morto e mi aggrappavo

alla vita.

 

Ammutolito per 50 anni nell'indistricabile

ricordarmi di me.

 

Quando finalmente da me uscė qualcosa,

era la tromba

che faceva crollare i muri delle coscienze,

un coro enorme fatto solo della mia voce.

 

Zeugen - Testimoni

Fragmente nach dem Lager - Frammenti dopo il Lager

Portatros - Ritratti  Adriano Mordente

Gedichte - Testi lirici  Anna Segre

 

La mostra č aperta al pubblico

dal 22 al 27 gennaio -  ore 9.00-16.00

Scuola Germanica - via Aurelia Antica 397

 

dall'8 al 22 febbraio -  ore 10-18

Goethe Institut - via Savoia 15

 

cerca


soggettive


accade a Roma


la cittā futura


c'era una volta


cittā del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco