29.06.2006           chi siamo scrivici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        for de porta

Gli Etruschi visti dal treno
 

Non c’è che dire: con l’arrivo della stagione estiva l’attività turistico-culturale della mia città è partita veramente alla grande. Negli oltre dieci anni trascorsi da quando mi sono stabilito definitivamente a Cerveteri raramente avevo assistito a un tale fervore di attività e di iniziative. E che iniziative! Si era appena svolta, a cura delle Associazioni culturali FAEM e TAGES, la settimana dei Ludi Ceretani, conclusa degnamente con il corteo storico e la rappresentazione in piazza della “Battaglia dei Re”, la partita di scacchi viventi interpretata dai ragazzi dell’Istituto Enrico Mattei, nei bellissimi costumi etruschi realizzati da Inge Menchinelli e Francesca Vaia, quando, il 27 maggio scorso, è stato inaugurato ufficialmente il tanto atteso “trenino della Necropoli”, con tanto di paletta alzata dall’imponente “capostazione”, impersonato da uno dei più caratteristici personaggi della nostra città, il simpatico signor Massicci.
Ho percorso, con l’intensa emozione che sempre provo nell’aggirarmi nella maestosa area della Banditaccia, unita però stavolta alla allegra eccitazione di trovarmi su un trenino a ruote gommate, la meravigliosa via Sepolcrale, finalmente ripulita da erbacce e detriti, la austera zona dei grandi tumuli, mentre il mio sguardo spaziava su improvvisi panorami di indescrivibile fascino.
Ma non basta: a breve termine, mi assicurano, i viaggiatori saranno guidati da un apparecchietto a cuffie che, in completa autonomia, georeferenziato, riconoscerà il monumento al quale ci si trova di fronte, e lo descriverà nei particolari. E ancora, tra breve si potrà percorrere la grande “città dei morti” – che, ricordiamo, dal 2004 è stata riconosciuta dall’UNESCO patrimonio della intera umanità - in sella a mountain bike noleggiate in loco, o tornando al passato seduti in carrozza a cavalli.
E scusate se è poco.

Claudio Pirolli


Foto gallery: 01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 -  07

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio