scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

martedì 09 agosto 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             la città del cinema

 

Il set di Woody Allen al Ghetto
con Albanese e Ornella Muti

Dopo una veloce ripresa alla stazione Termini, il regista si sposta a piazza Mattei, dove c'è la scenografica Fontana delle Tartarughe. L'attesa per Penelope Cruz, che però non si fa vedere

di CECILIA CIRINEI


Ciak all'alba per Woody Allen. Alle 7 il regista era già sul binario uno della stazione Termini (una sola scena alle 9 e via). Poi, sotto un caldo tropicale, spostamento a piazza Mattei, alla Fontana delle Tartarughe, dove è stato allestito un coreografico set per "Bop Decameron" e i suoi attori "del giorno": Antonio Albanese, Ornella Muti, Alessandra Mastronardi e Alessandro Tiberi.

Il ciak alla Stazione Termini riprende l'arrivo di un treno a Roma da dove scendono con valige e bagagli Alessandra Mastronardi e Alessandro Tiberi. Tutto perfetto. I 15 camion si spostano al Ghetto, in piazza Mattei con "campo base" al Bartaruga e in una tenda mimetica montata su un lato della piazzetta, una delle più romantiche di Roma. Tanti curiosi, che nonostante il clima torrido si fermano a guardare il regista americano che inizia il suo film dedicato alla Capitale.

"Silenzio" urla uno dello staff al pubblico, un po' troppo numeroso, che chiacchiera, risponde al telefonino e soprattutto scatta un sacco di foto. Pochi i fotografi professionisti. Arriva Antonio Albanese, che recita la parte di un vip, in completo scuro, camicia bianca e cappello. C'è Alessandra Mastronardi con lo stesso vestito a fiori in stile anni Cinquanta di lunedì scorso. Il gruppo cammina davanti al bar, dove sono sedute, ormai da più di tre ore, delle comparse, la scena viene ripetuta almeno quattro volte.

"Non posso raccontare niente - dice preoccupata una delle comparse - se no non mi fanno più lavorare in questo film". I commercianti sono un po' a disagio, i loro negozi transennati sono inaccessibili al pubblico e ai turisti, quello del bar di fronte viene "zittito" perché parla al telefonino troppo forte. Woody dietro la cinepresa fa ripetere ancora la scena diverse volte.

Finalmente arriva la star della giornata: un'Ornella Muti bionda e dai capelli raccolti, anche lei in versione anni Cinquanta con una camicetta beige e una gonna lunga al ginocchio di colore marrone. La voce al megafono è un tormentone "Aiutateci per favore. Fate silenzio".

E poi la voce di Woody Allen: "Ciak". Tutti aspettano Penelope Cruz, ma l'attrice spagnola non si vede. Era prevista nel set a piazza Farnese, ma per quest'oggi non si fa più in tempo. Si continua a piazza Mattei fino alle sette di sera, e oltre. Una signora dalla finestra scatta foto di nascosto. Le riprese dovrebbero riprendere domani a largo Argentina e a piazza Farnese, probabilmente all'interno dell'ambasciata francese. E nel weekend arriva Alec Baldwin, che interpreta il ruolo di un architetto californiano innamorato del Colosseo.


(14 luglio 2011)
 


accade a Roma


percorsi

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema